Ti trovi qui:Articoli»Articoli e Notizie»Come Diventare Maestra d'Asilo Nido - Asili Nido
TROVA UN ASILO A:

specifica i servizi (opzionale):

Come Diventare Maestra d'Asilo Nido

Come diventare Maestra d'AsiloGRADUATORIE, PRIVATIZZAZIONI E LAUREE

Un tempo chiunque avesse una certa predisposizione e amore per i bambini poteva diventare maestra d’asilo nido o di scuola materna. Con il passare degli anni il percorso si è complicato e tra graduatorie, privatizzazioni, lauree brevi, corsi privati e bandi è sempre più difficile capire come fare per diventare maestri in un asilo nido pubblico o privato.

Il dato di partenza è l’introduzione progressiva dell’obbligo di un titolo di studio. Per le aspiranti maestre il livello minimo d’istruzione necessario era, negli scorsi anni, il diploma conseguito all’Istituto Magistrale a indirizzo Pedagogico, che oggi invece è valido solo per trovare lavoro in asilo nido privato.

PER I DIPLOMATI PRIMA DEL 2001-2002

Secondo la legge numero 10 del 2000 infatti chi ha il diploma di Scuole Magistrali, conseguito entro il 2001-2002, può insegnare nelle scuole materne e lavorare in asili pubblici senza la laurea, se invece ha conseguito il diploma dopo questo periodo allora occorre per forza un’istruzione universitaria. Bastano i diplomi per coloro che entro tale data abbiano già prestato servizio in un asilo nido comunale.



I REQUISITIMI MINIMI DOPO IL 2010

Dal 2010 i requisiti minimi per l'accesso alla professione di educatrice di asilo (nido o scuola d'infanzia) sono i seguenti:

Asilo nido pubblico
Laurea triennale in Scienze dell'Educazione, Scienze della Formazione, Psicologia (non valida in tutte le regioni) oppure titolo di Operatore sociale o diploma Socio-psico-pedagogico. Molto dipende infatti dai singoli regolamenti regionali.

Asilo nido privato
Diploma magistrale, sociale, socio psicopedagogico o corsi privati.

Scuola materna
Corso di laurea magistrale quinquennale (come previsto dal decreto 249/2010, art. 3).

ACCEDERE AI CORSI UNIVERSITARI PER IL PUBBLICO

Per l’accesso agli studi universitari che permettono di ottenere l’abilitazione per il pubblico (ma in futuro probabilmente sarà estesa anche al privato) non è indispensabile avere un diploma magistrale o quello del liceo psicopedagogico. Si può accedere a questi corsi universitari con qualsiasi diploma, alberghiero, liceo classico, ragioniere, etc. Talvolta é previsto un esame di ammissione per l’accesso all’Università. Bisogna informarsi sui singoli siti degli atenei, di norma le selezioni sono ad agosto o a settembre.

I CORSI CHE ABILITANO A LAVORARE NEGLI ASILI PRIVATI

Per lavorare negli asili nido privati come abbiamo detto si può anche frequentare un corso che è organizzato da istituti privati e talvolta anche da enti pubblici (regioni, province, comuni). In genere conferisce il titolo di Educatore per la Prima Infanzia o Assistente Infantile, che non ha niente a che fare con le qualifiche che dà una laurea ed è considerato ovviamente di livello inferiore.

La durata di questo corso per diventare maestre (e maestri) di asilo nido privato è circa sei mesi, durante i quali si imparano nozioni su infanzia, rudimenti di pedagogia, di psicologia, di puericultura, di alimentazione, igiene e tecnica organizzativa. Alla teoria si affianca la pratica.

Alla conclusione del corso è consigliabile (quasi un requisito imprescindibile) prestare tirocinio in un asilo nido. In genere è lo stesso istituto che ha organizzato il corso a indirizzare lo studente verso enti che accolgono tirocinanti. Alla conclusione di questo percorso si può presentare il proprio curriculum presso gli asili nido della propria zona.

MA ALLORA LA LAUREA SERVE O NO?

“Insomma, per diventare maestra d’Asilo serve la laurea o no?” Questa è la domanda che molti ci pongono. La risposta è semplice: al momento per lavorare in un asilo privato non è indispensabile, nel pubblico è indispensabile. Però non sarà sempre così, perché molto probabilmente in modo progressivo anche questa professione (come molte altre) sarà sottoposta all’innalzamento dei titoli di studio richiesti. Perché? Per avvicinarci al resto d’Europa dove le lauree sono richieste nella maggior parte delle professioni.

Per aprire un asilo nido privato bisognerà essere in possesso di almeno una delle qualifiche professionali sotto riportate:

- maturità liceo socio-psico-pedagogico;
- maturità magistrale;
- tecnico dei servizi sociali;
- operatore dei servizi sociali;
- assistente di comunità infantile;
- maestra di asilo;
- dirigente di comunità infantile;
- titolo universitario pedagogico;
- master per la formazione della prima infanzia;

Se avete nuove informazioni, aggiornamenti o correzioni da segnalare
alla nostra redazione potete scrivere a redazione@asilinido.biz 
Redazione di Asilinido.biz