Ti trovi qui:Articoli»Articoli e Notizie»Prodotti per l'Igiene del Bambino - Asili Nido
TROVA UN ASILO A:

specifica i servizi (opzionale):

Prodotti per l'Igiene del Bambino

COME PULIRE IL BAMBINO

Abbiamo sempre sognato il momento in cui avremmo avuto tra le braccia il nostro bimbo, ma ora che abbiamo a che fare con la realtà, non sappiamo come muoverci. Soprattutto in materia di igiene, non tutti conoscono i prodotti per la cura del bambino. Ma cosa s'intende per igiene? Come dobbiamo comportarci per salvaguardare la salute del nostro piccolo?

Appena arrivati a casa dall'ospedale innanzitutto, il primo passo da fare riguarda la disinfezione dell'ombelico. Occorre quindi procurarsi delle garze sterili,  mercurio cromo o altra soluzione simile, del cotone idrofilo, alcool etilico e reticelle elastiche.

Per procedere all'operazione vera e propria, una volta tolto il pannolino, sollevate il moncone e passategli un batuffolo di cotone imbevuto di alcool e subito dopo uno imbevuto di mercurio cromo che aiuta a seccare il cordone. In sostituzione del mercurio cromo, vi sono altri prodotti in vendita nelle farmacie con lo stesso effetto. Poi, basterà rivestire il cordone con la garza e fermare il tutto con la retina elastica. Fondamentale è anche l'igiene del nasino, delle orecchie e degli occhietti - naturalmente con prodotti per bambini, non per adulti.

 
QUALI PRODOTTI UTILIZZARE

Ma che prodotti per cura bisogna utilizzare? Per quanto riguarda il nasino, occorre pulirlo ogni giorno, e basterà procurarsi dei cotton-fioc e inumidirli con delle particolari soluzioni che trovate facilmente in vendita non solo nelle farmacie ma anche nei supermercati. In sostituzione dei cotton-fioc si possono direttamente inserire un paio di goccine di soluzione fisiologica per ogni narice in modo da tenere sempre libero il nasino.

Anche la pulizia delle orecchie è importante, e basta farla almeno ogni due giorni. Come abbiamo visto per il nasino, anche in questo caso, bastano delle garzine imbevute di soluzione fisiologica per l'igiene delle orecchie. Potete sostituirle con i cotton-fioc studiati apposta per i bambini, ma ricordate di fare molta attenzione. Il bimbo deve stare fermo per non  far rientrare il cerume nell'orecchio anziché farlo uscire. Per l'igiene degli occhietti, stessa soluzione e stessi prodotti . Una garza imbevuta di soluzione fisiologica oppure semplicemente con acqua, è sufficiente per passarla attorno agli occhietti e pulirli.

E quando  dobbiamo fare il bagnetto , quali sono i prodotti migliori per la cura del neonato? La pelle del bimbo è molto sensibile e per questo la scelta dev'essere fatta in modo accurato. Per il bagnetto per esempio, possiamo acquistare dei prodotti specifici tipo “primi mesi” o “bagni delicati”. L'importante è che abbiamo un'azione lenitiva ed emolliente, che siano a base di proteine, e abbiano il ph fisiologico. In commercio, la scelta per i prodotti per la cura del bimbo è davvero vasta, e anche per i capelli esistono prodotti specifici per i primi mesi.

Un altro prodotto utilissimo per l'igiene dei più piccoli, è la crema all'ossido di zinco, ideale ad ogni cambio di pannolino, contro i rossori. Il bagnetto termina con un massaggio, utilizzando l'olio idratante, mentre tutti i giorni, preferibilmente al mattino, si può anche spalmare sulla pelle del bebè del latte detergente.

Ovviamente, non tutti i prodotti per la cura del bimbo, sono uguali, non sottovalutate mai  la marca e scegliete, è proprio il caso di dirlo, senza badare al prezzo!
Redazione di AsiliNido.biz