Ti trovi qui:Asili Nido»Lombardia»Asili Nido a Milano»Orsetti Padani - Asilo Nido a Milano
TROVA UN ASILO A:

specifica i servizi (opzionale):

Orsetti Padani - Asilo Nido a Milano

In evidenza

Votazione degli utenti
(2 Voti)
Pubblicato in Asili Nido a Milano
  • Mappa
Orsetti Padani - Asilo Nido a Milano
  • Indirizzo: Via Colombi, 18/20 - ang. via Bellerio
  • Comune: Milano
  • Zona del Comune:
  • Telefono: 02 66234433
  • Telefono secondario: 393 5935393
  • Orario: Lun. - Ven. 7:30 - 18:30
  • Numero di bambini:
  • Anno di apertura:
  • Costo del servizio:
  • Notizie ed Avvisi: Iscrivi il tuo bambini per l'anno scolastico 2014-2015 e riceverai uno
    SCONTO SULL' ISCRIZIONE DEL 20%

    Vieni a trovarci all'OPEN DAY il giorno 24 MAGGIO 2014 dalle 09:30 alle 12:30.
    Per la visita al nido confermare la presenza al numero 393 5935393 (la prenotazione è necessaria per garantire un ordine organizzativo)
ASILO NIDO GLI ORSETTI PADANI

L'asilo nido "Gli Orsetti Padani", offre un servizio assistenziale ed educativo che, in collaborazione con le famiglie, contribuisce alla crescita e allo sviluppo cognitivo e psico-affettivo dei bambini da 3 a 36 mesi che crescono affiancati da educatrici professionali e qualificate all’interno di un ambiente affettivamente stimolante.
È uno spazio educativo pensato e strutturato tenendo conto delle esigenze e delle storie personali di ogni singolo bambino, che offre occasioni di formazione, di socializzazione e di sviluppo armonioso di tutte le dimensioni della personalità.

Il nido presenta spazi accoglienti e allestimenti a misura di bambino tali da favorire il riconoscimento, la rassicurazione,  l’esplorazione e la scoperta da parte dei bambini stessi.
Gli arredi permettono la suddivisione degli spazi e la conseguente realizzazione dei momenti dedicati alle varie attività ludico-pedagogiche.

Il "punto di forza" dell’asilo è l'ampio giardino privato attrezzato, lontano dal rumore della nostra città, dove i bambini, a seconda delle stagioni, possono, attraverso attività libere o guidate, sperimentare e conoscere…in inverno giochiamo con la neve, in primavera seminiamo le piantine di frutta e  verdura e in estate facciamo un bel tuffo nella nostra piscina…

Nella suddivisione degli ambienti, uno spazio importante è dedicato ai lattanti con arredi morbidi e attrezzati con giochi specifici pensati per sviluppare le loro capacità motorie e cognitive.

ORARI, RETTE E TARIFFE

La retta mensile è comprensiva dell'assistenza di personale qualificato, materiale per attività ludico-creative, forniture pasti (ad esclusione del latte di proseguimento per i lattanti), merende, pannolini, creme (ad esclusione di prodotti per igiene personale specifici).
La retta è relativa alla frequenza del bambino, scelta dal genitore secondo le seguenti opzioni:

Part-time orizzontale (frequenza di 5 giorni alla settimana):
- Pre Nido: (dalle 07:30 alle 08:30) - 30,00 euro al mese
- Post Nido: (dalle 16:30 alle 18:30) - 60,00 euro al mese
- Part Time Mattina: (dalle 08:30 alle 13:00) - 290,00 euro al mese
- Part Time Pomeriggio:  (dalle 13:00 alle 16:30) - 220,00 euro al mese
- Tempo Pieno: (dalle 08:30 alle 16:30) - 520,00 euro al mese
- Full Time: (dalle 07:30 alle 18:30) - 600,00 euro al mese

Part-time verticale (frequenza di 3 giorni alla settimana):
- Pre Nido: (dalle 07:30 alle 08:30) - 30,00 euro al mese
- Post Nido: (dalle 16:30 alle 18:30) - 60,00 euro al mese
- Part Time Mattina: (dalle 08:30 alle 13:00) - 240,00 euro al mese
- Part Time Pomeriggio: (dalle 13:00 alle 16:30) - 180,00 euro al mese
- Full Time: (dalle 08:30 alle 16:30) - 420,00 euro al mese
- Full Time: (dalle 07:30 alle 18:30) - 510,00 euro al mese

Ore extra occasionali possono essere aggiunte alla normale fascia di frequenza su richiesta e con pagamento a consuntivo calcolato sul mese successivo. Per "ora" si intendono anche le frazioni di ora, il calcolo a consuntivo verrà fatto per eccesso. Il costo di ogni ora è di 5,00 euro. Il pagamento della retta è dovuto per 11 mesi all’anno. La retta è corrisposta mensilmente da settembre a luglio compresi, a prescindere dal numero di giorni feriali effettivi e a prescindere dal numero di giorni di frequenza effettiva. La retta mensile deve essere versata anticipatamente entro il 5 di ogni mese tramite assegno o bonifico bancario. La retta può subire un aumento Istat da un anno con l'altro. Un eventuale fratellino, frequentante in tempi concomitanti al primo figlio iscritto, beneficia dello sconto del 10%.

LE NOSTRE ATTIVITÀ

L'attenta valutazione del livello di sviluppo raggiunto dal bambino e delle sue esigenze, ci permette di definire un programma educativo mirato che consentirà, grazie ad un costante monitoraggio, di sviluppare al meglio le competenze individuali. I nostri principali obiettivi sono:
- conquistare l’autonomia personale (alimentazione, igiene, abbigliamento…)
- favorire la socializzazione
- sviluppare le capacità di  linguaggio in tutte le sue forme (verbale, motorio, musicale, espressivo…)
- scoprire e sperimentare l’ambiente circostante
- stimolare la coordinazione senso-motoria
- sviluppare e affinare le capacità grafiche, costruttive e manipolative

La modalità adottata per sviluppare tali obiettivi è quella ludica attraverso attività di scoperta, giochi di costruzioni, esperienze multisensoriali, grafico-pittoriche,musicali, psicomotorie che consentono al bambino di mettersi alla prova, divertirsi e sviluppare nuove competenze.
Di seguito alcuni esempi di attività didattiche e laboratori creativi.

Il laboratorio grafico-pittorico
Le attività grafico-pittoriche rappresentano una delle principali forme di gioco creativo per la prima infanzia; il disegno diviene per il bambino uno strumento importante per la presa di coscienza del sé corporeo e del mondo circostante, per la formazione della sua individualità e per l’inizio di quel processo creativo che lo accompagnerà per tutta la vita. L’attività grafica inizia casualmente sotto forma di scarabocchio: il bambino inizia a tracciare dei segni per il piacere di rendere visibili le conseguenze dei movimenti della sua mano, in seguito comincia ad attribuire significati ai disegni che produce, infine raggiunge la rappresentazione vera e propria, vale a dire dà significato intenzionale alle sue opere. Nel laboratorio grafico i bambini utilizzeranno diversi materiali (pastelli a cera, matite colorate, tempere, pennarelli, gessetti, ecc….) e sperimenteranno diverse tecniche pittoriche partendo dalle più semplici per arrivare a quelle più complesse (pittura con i piedini e le manine, pittura con spugne, rulli e stampini, pittura con i pennelli  ecc…)

Il laboratorio di cucina
E' un angolo ghiotto che piace molto ai bambini e che stimola lo sviluppo delle capacità gustative e olfattive. Sotto l’osservazione  delle educatrici, i bambini assaggeranno alimenti dai diversi sapori, riconoscendoli e confrontandoli tra loro e, partendo dagli ingredienti più semplici come l’acqua, farina, zucchero, si cimenteranno nella produzione di torte, biscotti e pizze.

Il laboratorio dell'acqua
Le attività di manipolazione dell’acqua offrono al bambino la possibilità di scoprire che questo materiale primario è estremamente  creativo e versatile: nell’acqua gli oggetti galleggiano o affondano, può essere calda o fredda, può assorbire la sabbia o la farina. Il bambino potrà sperimentare l’uso dell’acqua corrente cercando di afferrare con le mani l’ acqua che scende dai rubinetti, potrà giocare con l’acqua e diversi oggetti in vaschette di plastica, vedere le sue trasformazioni dallo stato liquido a quello solido. Nel corso dell’ anno i fenomeni metereologici come la pioggia, la neve, la grandine,saranno oggetto di esperienza dei bambini e nella stagione estiva si scoprirà la gioia di bagnarsi o di fare un tuffo nella nostra piscina.

I travasi
I travasi di materiali solidi e liquidi si prestano a molteplici esperienze che servono a raggiungere numerosi obiettivi cognitivi  come: migliorare il coordinamento oculo-manuale, imparare a conoscere le relazioni con lo spazio e il rapporto tra ontenente  e contenuto, collegare causa ed effetto,sperimentare la profondità, la capienza, il peso, e la consistenza dei corpi, scoprire rumori e suoni diversi. Attraveso il libero utilizzo di materiali naturali (pastina, farina, sale, legumi ecc...) e di diversi contenitori (pentolini, cucchiai, imbuti, setacci, barattoli, ecc….) i bambini riempiono, svuotano, versano, mescolano, fanno cadere, lasciano tracce, guardano,si stupiscono e si confrontano.

La manipolazione
La mano è la protagonista delle prime esperienze conoscitive del bambino, poiché lo mette in contatto con le cose che lo circondano in modo diretto e soggettivo, procurando sensazioni più o meno piacevoli. Nelle attività di manipolazione saranno usati materiali informi (pasta di sale, plastilina, pongo, didò….) ed elementi natural (carta, stoffa, foglie, fiori, acqua e farina…) tramite i quali il bambino inventa, plasma e costruisce, trasformando il gioco in atto creativo

Il gioco sensoriale
Le capacità senso-percettive sono fondamentali per lo sviluppo psicologico della persona fin dai primi mesi di vita: permettono al bambino di distinguere gli stimoli interni al proprio corpo come fame, dolore, piacere, da quelli esterni provenienti dall’ ambiente circostante. Sarà nostro compito offrire occasioni diversificate di percezione e di conoscenza dell’ambiente, predisponendo materiali capaci di stimolare tutti i cinque sensi. Esempi di attività sensoriali sono il cestino dei tesori ed il gioco euristico.

Il gioco simbolico
E' sicuramente l’ attività espressiva principale che attraverso stimoli precisi porta il bambino a condividere socialmente il gioco con la gestione di ruoli e parti sociali. Con questo gioco libero e spontaneo il bambino imita e rielabora situazioni e atteggiamenti conosciuti a casa o appresi dalle educatrici al nido (prepara la pappa, lava, stira, telefona, fa la spesa…) e si relaziona con i compagni avviando i primi processi di socializzazione. A tale scopo predisponiamo spazi strutturati dove  il bambino possa rivivere le situazioni reali della vita quotidiana, come la casetta, il mercatino, l’angolo del parrucchiere, l’ufficio. Indispensabile anche l’angolo dei travestimenti dove i bambini imparano a vestirsi e svestirsi autonomamente, imitando la gestualità degli adulti e identificandosi in ruoli diversi.

L'angolo della lettura
Per noi il momento del racconto è di grande importanza, poiché rafforza il rapporto fra l’ adulto e il bambino facilitando la  conoscenza reciproca e, allo stesso tempo, stimola lo sviluppo dell’ immaginazione e del linguaggio. Ogni giorno creeremo  un momento di routine leggendo una favola prima di addormentarci, attraverso l’utilizzo di libri sensoriali, di stoffa, cartonati  e musicali o, libri costruiti dalle educatrici insieme ai bambini stessi con fotografie, disegni o ritagli di giornali.

L'angolo del movimento
L'angolo del movimento consente il libero sfogo delle energie ma anche il senso dell’ autocontrollo del proprio corpo nel  rispetto dello spazio circostante e degli altri individui. Un ampio spazio e’ adibito ai “giochi di movimento” dove il bambino può liberamente strisciare, rotolare, salire e scendere, correre, arrampicarsi, far capriole, lanciare e prendere la palla. Qui si organizzano anche percorsi guidati, attrezzati con macrostrutture in gomma piuma e percorsi ad ostacoli.

LA PAPPA
La struttura si avvale di una mensa interna, con una cuoca specializzata nella preparazione dei pasti per ogni bambino.Un piano dettagliato per il controllo della qualità garantisce la preparazione, la pulizia e l’ accurato servizio di refezione; le tabelle nutrizionali e i menù rispettano gli standard regionali e sono autorizzati dalla ASL. Il menù giornaliero comprende la merenda mattutina a base di frutta fresca di stagione, il pranzo e la merenda del pomeriggio. Il menù e’ esposto in bacheca a disposizione dei genitori per consentire di adeguare il pasto serale del bambino. Ogni variazione del menù può essere accolta in caso di intolleranza previo dichiarazione pediatrica o certificato medico specialistico. Per i lattanti il latte di proseguimento e alimenti speciali, devono essere portati dai genitori; il nido fornisce fino al completo svezzamento, liofilizzati, omogeneizzati e farine di cereali standard: crema di riso, mais e tapioca, semolino e multi cereali. In occasioni speciali quali compleanni il genitore può portare al nido prodotti semplici e rigorosamente confezionati con  l’elenco degli ingredienti riportato sulla confezione.

CENTRO ESTIVO
Dal 30 giugno 2014 al 1 agosto 2014 (compresi) l'asilo nido gli "Orsetti Padani" offre il servizio di centro estivo con varie attività nel nostro giardino, come ad esempio giochi d'acqua, laboratori con il fieno, giardinaggio ecc. Tale servizio è aperto a tutti i bambini di età compresa dai 3 ai 36 mesi.

FESTE ED EVENTI
Il nido Gli Orsetti Padani offre la possibilità di organizzare feste per bambini da 1 anno a 6 anni, nei giorni feriali dalle ore 17:00 alle ore 19:45.

Affitto locale
L'affitto dell'intero spazio è compreso di:
- addobbi (palloncini, festoni, cartelloni auguri...)
- coordinati tavola con piatti e bicchieri monocolore
- inviti personalizzati
- servizio di pulizia finale

Animazione
Il servizio di animazione offre 1 animatore ogni 15 bambini , 2 animatori oltre i 15 bambini.
All'arrivo i bambini verranno intrattenuti con il trucca bimbi, succesivamente si potrà fare un po' di gioco libero per poi scegliere una delle seguenti attività:
- caccia al tesoro
- fiaba animata
- baby dance
- cartellone con impronte mani o piedi
- crea la tua maglietta
- giochi di gruppo

A conclusione della festa:
- taglio della torta
- apertura dei regali
- sculture di palloncini per tutti.

Come saluti finali, un piccolo regalino a tutti gli invitati.

Buffet
Il nido offre la possibilità di un servizio di buffet con ampia scelta.

Mappa

Indirizzo di partenza
INDICAZIONI STRADALI
Servizi
  • Laboratori
  • Centro estivo
  • Feste di compleanno
  • Giardino esterno
  • Cucina interna